È in distribuzione il numero di dicembre de "il Cinque"




Cari lettori, nel nuovo numero de "il Cinque" troverete l'intervista al cantante romano Simone Cristicchi che frequenta il Trentino fin da bambino e che negli ultimi anni ha instaurato un legame con il nostro territorio che va ben al oltre la dimensione del visitatore-turista. Infatti è sbocciato un amore vero e proprio, ufficializzato con un grande spettacolo assieme al Corpo Bandistico di Albiano sul palco dell'Auditorium Santa Chiara di Trento. Innamorato del nostro territorio vi è pure un altro grande protagonista della musica italiana: il maestro Pino De vita, che frequenta Bieno addirittura dall’età di tre mesi. De Vita è noto soprattutto come autore del celeberrimo brano "Tema", portato al successo nel 1966 a “Un disco per l’estate” da quella che era considerata una delle migliori e più originali band jazz-rock dell’epoca: “I Giganti”.


Nella nostra intervista De Vita ricorda la tragica ricorrenza della Strage di Piazza Fontana a Milano, il 12 dicembre 1969. All’epoca viveva in casa di Giorgio Gaber e aveva iniziato a comporre una sonata che poi dedicò all’attentato. Un brano che oggi ripropone, assieme a un video, per non dimenticare. Indimenticabile è senz’altro Aldo Moser, che nel 1954 – alla sua prima avventura da professionista – radunò un nutrito seguito di tifosi, immortalati in una foto al traguardo sul Passo Rolle. Il nostro Lino Beber ci racconta i dettagli di quell’evento e chi furono i protagonisti… Sempre di Giro d’Italia si parla, ma guardando al prossimo futuro. Nel 2022, infatti, dopo 34 anni la carovana rosa attraverserà di nuovo l’intera Valsugana, da Pergine fino al confine veneto. Commenti e dettagli sulle due tappe nel nostro servizio. In questo numero troverete anche tante altre notizie di sport, di cronaca, di cultura... Ma la notizia più importante che vorrei sottolineare, in concomitanza con le Festività natalizie, è un GRAZIE sincero e di cuore alla nostra redazione, ai nostri collaboratori, agli sponsor e agli inserzionisti e soprattutto al nostro bene più prezioso, senza il quale non potremmo esistere: Voi, lettrici e lettori, che ogni mese ci seguite con assiduità e attenzione, offrendoci spunti e suggerimenti per realizzare un giornale sempre più bello e di tutti.

Buone Feste e Buona Lettura a tutti Voi!

Il direttore responsabile

Johnny Gadler

CLICCA QUI PER SFOGLIARE IL GIORNALE ONLINE






540 visualizzazioni0 commenti